Benvenuti su Obiettivo Benessere

Orari : Lunedì - Venerdì - 06:00 / 20.30 - Sabato 08:00 / 13.00
  Contatti : +39 0541.931312

I Professionisti

Cianella dott.ssa Federica

Dott.ssa Cianella Federica

Cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è un’antica pratica terapeutica  facente parte della medicina tradizionale cinese di cui si hanno le prime notizie già nel III millennio a. C.. Consiste nell’inserimento di aghi in specifici punti del corpo umano, l’agopuntura mira a ristabilire lo stato di salute e di benessere del soggetto. In medicina cinese la patologia è basata su uno squilibrio delle energie che scorrono nel corpo; tale energia può accumularsi in alcune zone ed essere carente in altre. Questo squilibrio può essere riportato in armonia mediante l’inserimento di aghi in punti particolari. L’Agopuntura è una pratica terapeutica eseguita da medici specificamente formati che si prefigge di promuovere la salute e il benessere della persona, l’approccio olistico non agisce solo sul sintomo dolore ma può trattare varie patologie.
L’agopuntura è espressione di una medicina alternativa a quella Occidentale per cui potenzialmente è possibile trattare tutte le patologie.

La dott.ssa Cianella Federica attraverso l’agopuntura tratta le seguenti patologie:

  • Patologie osteo-articolari e reumatologiche: dolori articolari, mal di schiena, artrosi della colonna vertebrale, discopatie, ernie discali, lombalgia, lombosciatalgia, cruralgia, artrosi dell’articolazione temporo- mandibolare, periartrite scapolo omerale, epicondilite (gomito del tennista), rizoartrosi del pollice, artrosi di ginocchio (gonartrosi), artrosi d’anca (coxoartrosi), metatarsalgia, sindrome fibromialgica.
  • Patologie ostetriche ginecologiche: irregolarità del ciclo e del flusso mestruale, dolori mestruali, sindrome premestruale, menopausa sintomatica (vampate, sudorazioni), infertilità e supporto alla procreazione medicalmente assistita, nausea e vomito in gravidanza, presentazione podalica del feto ( tra 32a la 34a settimana), ipogalattia (mancanza di latte o scarsa quantità di latte durante l’allattamento).
  • Patologie neurologiche: emicrania, cefalea tensiva, cefalea, insonnia, nevralgia del trigemino, paralisi di Bell, disturbi dell’equilibrio
  • Manifestazioni allergiche e dermatologiche: oculo-rinite, asma allergica e orticaria, dermatite allergica, rash cutanei, dermatite e acne.
  • Patologie gastroenterologiche: gastrite, ernia iatale, epigastralgie, crisi emorroidarie, stitichezza, sindrome del’intestino irritabile.
  • Disassuefazione all’abitudine al fumo.

Download Disponibili

CondividiShare on Facebook
Facebook
Email this to someone
email