Benvenuti su Obiettivo Benessere

Orari : Lunedì - Venerdì - 06:00 / 20.30 - Sabato 08:00 / 13.00
  Contatti : +39 0541.931312

I Professionisti

Molinari Dott.ssa Maria Luce

Omeopatia

L’omeopatia classica è un metodo terapeutico, basato sull’uso di sostanze altamente diluite e dinamizzate, in grado di riequilibrare l’organismo, sia sul piano organico che su quello psico-emozionale, permettendo una guarigione rapida e dolce. Favorisce inoltre la disintossicazione dell’organismo da farmaci e tossici ambientali e alimentari: ciò la rende metodo terapeutico insostituibile nei bambini, che possono, così curati, crescere sani e equilibrati nel corpo e nella mente, sviluppando al meglio le loro potenzialità. È inoltre utile nelle malattie croniche dell’adulto e dell’anziano, e permette di diminuire, e a volte sospendere, l’assunzione di farmaci convenzionali, riducendone inoltre gli effetti collaterali.

Fitoterapia

La Fitoterapia è la scienza medica che studia il corretto utilizzo delle piante medicinali e dei loro derivati, allo scopo di trattare e soprattutto prevenire malattie e stati di  scompenso organico. È un aiuto naturale volto a stimolare le difese dell’organismo e a diminuire l’intensità dei sintomi, che si accompagna a omeopatia e floriterapia in modo sinergico, nel determinare uno stato di benessere psico-fisico duraturo.

Floriterapia

La Floriterapia si basa sull’utilizzo di rimedi derivati dai fiori del Dr Bach, ed è volta soprattutto al riequilibrio emozionale, permettendo un’efficace  integrazione di mente, emozione e corpo. La floriterapia tiene conto dell’individuo nella sua globalità e per la sua unicità: non combatte direttamente la malattia, ma permette nel paziente, lo sviluppo delle qualità che  aiutano a superarla. È pertanto ottimo supporto terapeutico negli stati d’animo negativi, che bloccano l’armonioso sviluppo della personalità, così come negli stati d’ansia e depressivi, che annullano la gioia e il piacere di vivere.

Intolleranze alimentari

Lo studio delle intolleranze alimentari, realizzato mediante un test scientificamente valido come quello basato sullo studio degli anticorpi di tipo  IgG, e correlato da opportuni consigli nutrizionali, permette di contrastare efficacemente i sintomi correlati all’intolleranza stessa, come gonfiore addominale, meteorismo, cattiva assimilazione e accumulo di grasso, sindrome del colon irritabile, dermatite e cefalea, ma anche di ridurre lo stato infiammatorio cronico collegato alla presenza di cibi a cui si è intolleranti, che è alla base di importanti meccanismi patogenetici, come l’aterosclerosi, l’invecchiamento prematuro e il cattivo funzionamento del sistema immunitario.

CondividiShare on Facebook
Facebook
Email this to someone
email